Chi cazzo siete voi, eh?!

Standard

Ho paura.

Si, ho paura. Ho paura di voi, e adesso ve l’ho detto. Non mi piacete. Mi fate sentire inadeguato e diventare paranoico.

Ho paura di voi che non vi andate mai bene e sfogate le vostre fottute frustrazioni sugli altri. Ho paura di te, che punti il dito ma ti dimentichi che ti stai guardando allo specchio. Ho paura dei tipi che sono sempre dalla parte della ragione, e con l’ego ci costruiscono giustificazioni, andate a fanculo, voi e il vostro super-io. Ho paura delle donne mussulmane con i capelli al vento e i jeans che tirano su il culo, dov’è il vostro Allah quando entrate da H&M eh?! Ho paura dell’incoerenza a basso costo, o peggio ancora dell’incoerenza che fà comodo. Ho paura di voi, si. E il più delle volte vorrei sputarvi addosso le mie sentenze. Ho paura di voi, che piangete di povertà e spendete i soldi risparmiati in cazzate, ve le farei bere quelle lacrime. Ho paura dei signori in giacca e cravatta, che la mattina vanno in ufficio, e la sera vanno a giocare a calcetto con la segretaria, e quando tornano a casa accarezzano i figli con quelle mani sudicie di tradimento. Ho paura di chi parla, e sà fare solo quello, di chi scrive e non sà fare nient’altro che scrivere. Ho paura di chi non piange, di chi non si dispera o di chi non chiede aiuto. Ho paura dei fottuti turchi che sfrecciano di sera sotto le mie finestre con quelle macchine piu impomatate di loro, che farebbero cagare anche il più stitico degli sceicchi, di quei cazzo di turchi che urlano in mezzo alla gente quando si incazzano tra di loro, che cazzo vi strillate, andatevene nei vostri schifosi subaffitti ad urlare, teste di cazzo.

Ho paura di me. Che mi faccio schifo. Che provo a fare del mio meglio e non ci riesco mai. A 25 anni da compiere mi guardo e vedo un fallito che racconta agli altri quanto è bravo e grande. Ho paura di Dio, che alla comunione mi aveva detto che sarebbe stato quà, e poi si è fatto prendere la mano e è passato avanti.

Ho paura di non riuscire a rivedere la mia vita. O peggio ancora, Ho paura che se dovessi rivederla mi faccia meno schifo di come la vedo ora. Sarebbe uno spreco.

Ho paura anche io. Adesso levatevi dai coglioni.

Devo farmela passare.